Flipper:

i più popolari

Pinball Spider-Man

Pinball Spider Man è un flipper molto ben fatto che regalerà enormi emozioni grazie agli scontri con i famosi nemici del nostro amico mascherato.

Sale e flipper:

i più votati

Pinball Metallica

Questo flipper creato per onorare il successo che i Metallica hanno creato intorno a se, ha una serie di effetti speciali da entusiasmare chiunque.

Video:

i Multiball

Recensioni di Pinball e Flipper

 

Alzi la mano chi non ha mai giocato almeno una volta nella vita a flipper.

Se consideriamo la categoria degli ultratrentenni, sicuramente tutti avranno provato il brivido di far schizzare il segnapunti alle stelle dopo un lancio particolarmente riuscito della pallina. Più che un gioco è una vera icona del divertimento, legata al mondo delle sale giochi ma non solo: nella sua epoca d’oro non c’era un bar che non ne fosse dotato, per non parlare di chi aveva la fortuna di possederne uno. Se quasi tutti ci hanno giocato, in pochi conoscono la sua storia, che attraversa diversi decenni e generazioni.

Il primo vero flipper moderno fu l’”Humpty Dumpty”

Qualcuno fa risalire le sue origini a certi giochi diffusi niente meno che alla corte del Re Sole, ma il primo vero flipper moderno fu l’”Humpty Dumpty” della Gottlieb nel 1947 (il nome si ispirava al simpatico uomo-uovo che molti ricorderanno nella favola di Alice). La Gottlieb, azienda statunitense leader nella produzione dei flipper, introdusse per prima le alette laterali comandate dai pulsanti esterni.

Questa invenzione geniale, che decretò il grande successo del flipper negli anni ’50, ’60 e soprattutto ‘70, fu dovuta ad un uomo recentemente scomparso, Steve Kordek, citato anche da Elton John nella canzone ''Pinball Wizard'' come il ''mago del flipper''. Nella sua intera carriera, Kordek ha realizzato oltre 100 diversi modelli di flipper, contribuendo alla creazione di un vero e proprio mito.

La fantasia dei designer: veri e propri artisti

La fortuna del flipper, negli anni seguenti, fu dovuta in buona parte all’abilità e alla fantasia dei designer - a volte veri e propri artisti - che all’interno di quel vetro trasparente davano vita alle storie più incredibili: avventure spaziali, sfide con gli eroi dei cartoon, corse automobilistiche, scenari da Las Vegas del futuro, viaggi dall’Atlantide a El Dorado... Quelle palline lanciate a tutta velocità portavano chi giocava in un mondo fantastico, da cui era impossibile non essere rapiti, e ancora adesso i collezionisti fanno a gara per accaparrarsi i pezzi più esotici, rari e ricercati.

Con l’avvento dei videogames, negli anni ’80, l’attenzione dei ragazzi si spostò verso altri tipi di intrattenimento. Ci furono naturalmente videogiochi ispirati al flipper, ma nessuno poteva restituire l’adrenalina della pallina sparata verso il bersaglio utilizzando tutto il peso del corpo, anche se non serviva di certo ad aumentare la potenza... A questo mitico compagno di avventure sono legati tanti bei ricordi e ancora oggi, nell’era del mobile gaming,  ne sentiamo il richiamo: se non ci credete provate a passare davanti ad un flipper, magari restaurato e pronto a regalare l’ennesima esaltante sfida...



Produttori:

Videogiochi

Giocattoli

Newsletter

Contatti